10 maggio 2018

Alla 3^ edizione dell’Aspromarathon anche il team Scott Racing

Si preannuncia una edizione da campioni!

Tra i partecipanti iscritti al percorso Marathon dell’avvincente gara ciclistica del 13 maggio a Reggio Calabria anche due fuoriclasse del prestigioso Team SCOTT. Con 30 anni di attività, la squadra diretta da Mario Noris è diventata un’icona delle “ruote grasse”, contraddistinguendosi per professionalità e dedizione. Un medagliere di tutto rispetto e due convocazioni in azzurro nel 2017 confermano la stoffa della rosa dei talenti che compongono il team.

La SCOTT Racing Team schiererà nella classica tenuta giallo – nera due fuoriclasse pugliesi doc: Paolo Colonna, campione italiano Elite 2013 e un ricco bottino in MTB e il giovanissimo fuoriclasse Mino Ceci.

Saranno loro a tentare la fuga insieme ai numerosi partecipanti iscritti alla competizione per sfidare il selvaggio, indomito e sorprendente Aspromonte. 

L’Aspromarathon si svolgerà su  tre percorsi, due agonistici (Marathon da 74 km e con un dislivello di 2700 mt; Granfondo da 48 km e un dislivello di 1600 mt) e uno escursionistico (da 25 km e con un dislivello di circa 700 metri).

Rappresenta una competizione ciclistica nella disciplina MTB senza eguali che consente agli atleti di godere della bellezza dalla costa reggina e scoprire pedalando le impervie vette dell’Aspromonte, mettendosi alla prova su terreni variegati e sentieri appositamente tracciati e battuti per offrire un continuum di emozioni.

Per la prima volta quest’anno la manifestazione ospiterà anche  la 3^ tappa del prestigioso Circuito de “I FIORI DEI PARCHI” e la 1^ tappa del “TROFEO MTB CALABRIA CHALLENGE”. Due riconoscimenti che qualificano ulteriormente la manifestazione come evento di rilievo nel panorama ciclistico, in particolare del centro-sud.

L’appuntamento è fissato domenica 13 maggio alle ore 8:00 con partenza prevista alle ore 9.30 sul lungomare di Reggio Calabria (altra novità della 3^ edizione), precisamente all’altezza dell’Arena dello Stretto. Sarà la Dea Athena Promachos, protettrice della città, a vegliare scrupolosamente sulla partenza e l’arrivo degli atleti.

Prima della partenza gli atleti in gara incroceranno il gruppo di circa 800 ciclisti di BICINCITTA’ e dopo breve un saluto reciproco, fra presentazioni ed grande entusiasmo, saranno scortati ad andatura controllata fino alla salita dei Fortini di Pentimela, da dove  partirà a tutti gli effetti la competizione, in un contesto paesaggistico senza eguali.