I Bearded Villains “conquistano” Reggio e Scilla

yescalabria_Bearded_Villains_03-minReggio e Scilla hanno fatto da scenario al primo meeting del Sud Italia dei membri di Bearded Villains (www.beardedvillains.com), la famosa confraternita di uomini barbuti di tutte le culture, razze, credo e sessualità, provenienti da tutto il mondo.

I rappresentanti meridionali del capitolo italiano di BV hanno scelto  Reggio Calabria come primo luogo d’incontro di una lunga serie di appuntamenti – raccolte benefiche e meeting – che saranno organizzati nelle più belle località del Sud Italia.yescalabria_Bearded_Villains_05-min

Sabato e domenica infatti, una ventina di uomini muniti di Barba e Mustacchi  – mood obbligatorio per diventare membri dei BV – hanno “conquistato” le vie della città e della famosa località tirrenica, sempre accompagnati dalla loro bandiera ufficiale. Un tour tra le bellezze del territorio reggino, documentato dalle loro fotografie su Instagram (#beardedvillainsitaly), dal Lungomare al Castello Aragonese, una passeggiata sul Corso Garibaldi e poi, la spiaggia di Scilla, il suo Castello e il borgo di Chianalea, e per finire… una puntatina al Barber Shop per i trattamenti rilassanti e per un barba-aperitivo.

I Bearded Villains sono una fratellanza di uomini barbuti, nata oltreoceano negli Stati Uniti nel 2014. Da lì si sono diffusi in tante altre parti del mondo. Ciò che lega questo gruppo di amici, che amano incontrarsi e chiamarsi Fratelli tra loro, è appunto la passione per la barba. Ma non è solo una questione di estetica. Questa Fratellanza è basata su valori fondamentali: famiglia, lealtà e sostegno reciproco; nel rispetto di ogni credo religioso, non condividono alcuna forma di omofobia, razzismo e violenza.

 

Tagged on: