Cirò promosso sulla stampa tedesca

L’invenzione del Calendario Gregoriano, ancora oggi alla base della misurazione del tempo in tutto il mondo, la dobbiamo ad un calabrese: Aloisius LILIUS. Inizia così il lungo ed interessante articolo di ben tre pagine dedicate al concittadino illustre e alla sua terra, CIRÒ, pubblicato dalla prestigiosa rivista bimestrale tedesca di società e cultura EOS – EUROPA OHNE SCHRANKEN, in questa settimana nelle edicole della regione del SAARLAND ma anche nelle confinanti FRANCIA e LUSSEMBURGO.

 A darne notizia è il Sindaco Francesco Paletta che esprime soddisfazione per l’attenzione e l’interesse che CIRÒ, attraverso il Pantheon dei suoi personaggi illustri iscritti nella Storia universale, continua a suscitare oltre i confini regionali.  Il Primo Cittadino coglie poi l’occasione per anticipare il progetto, già avviato questa estate dall’Amministrazione Comunale, di arrivare a breve ad un vero e proprio rapporto di gemellaggio con un comune della regione del SAARLAND.

La rivista EOS che dedica oggi ampio approfondimento a LILIO ed all’immagine culturale di CIRÒ, vanta una tiratura di circa 40 mila copie ed è distribuita oltre che nella città di SAARBRÜCKEN, città universitaria, centro politico, culturale ed economico, capoluogo della regione del SAARLAND, anche in LUSSEMBURGO ed in FRANCIA. L’autorevole progetto editoriale è diretto da Giacomo Santalucia, di origini siciliane e alla guida di un Istituto di cultura privato italo-tedesco. L’articolo apparso sulla rivista EOS (testi di Francesco Vizza) è stato tradotto in tedesco da Ulrike Ruwe, moglie del prof. Giuseppe Scigliano, presidente dei COMITES in Germania.

A curare l’uscita speciale dedicata a LILIO e CIRÒ è stato Silvestro Pietro Parise, originario di Cirò ed incaricato dall’Istituto di tenere rapporti e relazioni con i comuni italiani. Ed è stato lo stesso Parise che quest’estate, nel mese di agosto, ha incontrato in Comune il Primo Cittadino Paletta e la Giunta, concordando l’avvio in Germania di ogni iniziativa utile a costruire un progetto di gemellaggio con uno dei comuni della regione del SAARLAND, con l’obiettivo di promuovere e favorire flussi turistici e culturali e lo scambio di buone pratiche tra i due territori.

Ed ancora attraverso la figura storica ed universale del cirotano che ha riformato il Calendario che si continua a parlare del territorio e della Calabria in Germania ed in Europa. La graphic novel LUIGI LILIO. IL DOMINIO DEL TEMPO è stata presentata infatti nei giorni scorsi all’Università di STOCCARDA nell’ambito del convegno internazionale GRAPHIC NOVEL IN ITALIA.

Tagged on: