27 luglio 2015

A Crotone il Festival del Pitagorismo

11144079_10205963061770369_5718139648658994566_nI prossimi 1 e 2 agosto saranno due giorni dedicati interamente alla cultura. A Crotone si svolgerà, infatti, presso il Giardino di Pitagora e presso il parco archeologico di Capocolonna, il primo festival del Pitagorismo e della musica contemporanea sperimentale.

La due giorni, in realtà, partirà già venerdì sera con la presentazione ufficiale del programma, ma il Festival vero e proprio avrà inizio nel pomeriggio di sabato.

Proprio il 1 di agosto, presso il Giardino di Pitagora, alle 18:00 è previsto un interessante convegno, durante il quale si potranno anche ammirare delle mostre fotografiche e di arte contemporanea. Nel corso del convegno interverranno Claudio Lanzi sul tema “La forma, la musica e la scienza di Pitagora”, Giovanni Arona su “Teologia Orfico-Pitagorica”, Antonello Colimberti su “La diffusione del pensiero armonicale in Italia e nel mondo”, Salvatore Costa parlerà invece di Tetraktys ed enneagramma.

Nel corso della giornata saranno esposte, tra l’altro, delle fotografie di Giulio Maletta, professore di matematica e fisica presso il Liceo Scientifico di Crotone, fotografo per passione e membro del Gruppo Fotoamatori Crotone.

Ma esporranno anche artisti locali come Renata Lorecchio, Mark Aspinall, Giancarlo Sniscalchi, Paloma Rodera, Salvatore Costa, Luigi Covelli, Simone Condello, Liutaio e Mungari.

Dalle 21:30 invece inizieranno una serie di esibizioni musicali. Ci saranno band provenienti da Macerata, Cosenza, Roma e perfino New York. Ovviamente suoneranno musica elettronica.

Domenica 2 agosto invece presso il teatro del parco archeologico di Capocolonna si svolgerà uno spettacolo simbolico ispirato alla musica e alla danza sacra del periodo pitagorico.