Giancarlo Giannini a Rossano per la presentazione di un docufilm sul mistero del Codex

L’accoglienza ed il calore che si riservano alle grandi star, ai personaggi e ai volti che hanno contribuito e contribuiscono ancora ad impreziosire con la propria arte la migliore produzione cinematografica italiana conosciuta in tutto il mondo. È quella che la Città ha riservato al Maestro Giancarlo GIANNINI a ROSSANO, martedì 9 e ieri per la presentazione del progetto di un docufilm sul mistero del Codex, del quale sarà la voce narrante. CROWDFUNDING CIVICO, Rossano è il primo comune in Italia a sperimentare questa modalità di finanziamento dal basso per la produzione di un film.

 Il Sindaco Stefano MASCARO esprime soddisfazione per il successo di pubblico e partecipazione riscosso nell’ambito della due giorni che ha visto protagonista il celebre attore e regista di fama internazionale. La presenza di GIANNINI in città e l’avvio del progetto di crowdfunding – ha ribadito – rappresentano un sogno che si realizza e si inseriscono nel percorso di comunicazione strategica, di marketing territoriale e di complessiva promozione dell’immagine di ROSSANO nel mondo che, in un anno e mezzo, ha fatto registrare eventi ed iniziative di spessore e portata internazionale. Senza precedenti. Il Primo Cittadino ha esortato all’ottimismo, alla tutela del bene comune; a essere propositivi; a non centellinare elogi e complimenti per le cose belle e positive che si stanno facendo.

Elogio alla fantasia e alla creatività, marketing territoriale, crowdfunding, creazione di valori, condivisione, credibilità del progetto, trasparenza, ricompensa sociale, culturamistero della fede (che tale deve rimanere), turismo, cineturismo e ruolo della Film Commision Calabria, promozione dei marcatori identitari, finanza sociale e partecipazione popolare.  Sono, queste, alcune delle parole chiave emerse nel corso della due giorni.

All’incontro tenutosi ieri, nell’affollatissima Sala Rossa di Palazzo San Bernardino, GIANNINI, acclamato ed applaudito dall’inizio alla fine, è stato accompagnato dopo essere stato condotto in visita dal Primo Cittadino e dalla Giunta al Museo della Liquirizia AMARELLI, dove ha incontrato l’Amministratore Delegato Fortunato AMARELLI; al Museo Diocesano e del Codex dove ad aspettarlo c’era il Vescovo Giuseppe SATRIANO; all’EMPORIUM CAFÈ; nella CATTEDRALE dedicata alla ACHIROPITA della quale il Presidente del Club Trekking Rossano Lorenzo CARA ha fornito cenni storici; al Caffè storico TAGLIAFERRI per essere deliziato dalla torta realizzata ad hoc per lui dal maestro pasticcere Massimiliano TAGLIAFERRI.

Coordinati da Lenin MONTESANTO, oltre al Sindaco, al Vescovo e allo stesso GIANNINI che ha risposto alle domande e curiosità del pubblico, erano presenti anche il regista Fabio BASTIANELLO e Fabio SIMONELLI General Manager della ULULE ITALIA, la piattaforma di crowdfunding più performante al mondo in termini di tasso di successo (quasi il 70%), con oltre 98 MILIONI di raccolta e 21 MILA progetti finanziati, di cui oltre 14 MILIONI proprio in ambito video/docufilm, con la volontà di unire digitalizzazione e marcatori territoriali. Sullo sfondo interviste e fotogrammi delle pellicole che hanno concorso a far conoscere al mondo la bravura, la professionalità e la versatilità di GIANNINI. Dalle scene salienti di TRAVOLTI DA UN INSOLITO DESTINO NELL’AZZURRO MARE D’AGOSTO di Lina WERTMÜLLER alla partecipazione in progetti internazionali come il doppiaggio di Jack NICHOLSON in SHINING e BATMAN.

CuriositàGIANNINI, al termine dell’evento e nel corso della cena, ha visto insieme al Sindaco la seconda puntata di ROMANZO FAMIGLIARE, la fiction andata in onda in prima visione su RAI 1, diretta da Francesca ARCHIBUGI con Vittoria PUCCINIGuido CAPRINO e Anna GALIENA nella quale interpreta il ruolo di primo piano di Gian PIETRO LIEGI.

Strette di mano, selfie, richieste di autografi e pieno di complimenti ed apprezzamenti. La folla di fan ed estimatori accorsa per salutare il Maestro GIANNINI era presente anche questa mattina al Liceo Scientifico guidato dalla dirigente scolastica Adriana GRISPO, presente a questo secondo momento rivolto agli studenti di CORIGLIANO e ROSSANO.

Oltre al general manager SIMONELLI è intervenuto per ULULE anche Nicola FURNARI che, a partire dal progetto civico che vedrà coinvolte la Società e l’Amministrazione Comunale di Rossano nel primo progetto civico di crowdfunding, hanno tenuto un vero e proprio workshop sulle piattaforme che consentono di finanziare, dal basso, idee e progetti. Gli studenti e la dirigente GRISPO hanno mostrato interesse per l’argomento tanto da dirsi pronti ad avviare collaborazioni per future iniziative attraverso il coinvolgimento della rete imprenditoriale.

Tagged on: