Mini-guida ai Festival dell’estate calabrese

Quella targata 2017 sarà un’estate all’insegna dell’arte di qualità, della buona musica e, soprattutto, del divertimento per la Calabria: numerosi saranno i festival – prevalentemente a carattere indipendente – che si susseguiranno in giro per la regione, attraversandola da Nord a Sud e facendo tappa in alcune tra le sue location più suggestive. Ce ne sarà per tutti i gusti: dall’elettronica, alla danza, alla visual art, passando per i dj set, il cinema e i fumetti. Tutti eventi – questa la principale novità dell’anno – a forte vocazione giovanile, che saranno senz’altro in grado di attrarre visitatori da ogni dove conducendoli alla scoperta di un territorio meraviglioso, ricco di potenzialità e bellezza, capace di  esprimersi in tutti i diversi  linguaggi dell’arte contemporanea  e di sperimentarne di nuovi.

Di seguito, una piccola guida a partire dalla fine di luglio.

 

FACE FESTIVAL

Dal 29 luglio al 2 agosto al parco ludico ambientale tecnologico Ecolandia di Reggio Calabria, la VII edizione del Face Festival. Una proposta affascinante di contaminazioni artistiche in uno scenario fantastico. Oggi, 31 luglio, appuntamento con il regista Fabio Mollo alle 20,30. Alle 22 concerto CAPONE & BUNGT  BANGT.

Il programma completo qui www.facefestival.org

COLOR FEST

Un appuntamento ormai consolidato dell’agosto calabrese quello con il Color Fest, rassegna di arte e musica indipendente promossa dall’associazione Che cosa sono le nuvole, che ritorna per la sua V edizione il 4 e 5 agosto prossimi anche quest’anno tra i ruderi dell’Abbazia Benedettina di Lamezia Terme (CZ). Dopo una partecipatissima Winter Session e numerose preview, la line up estiva comprenderà nomi del calibro di Nada, A Toys Orchestra, Fast Animals And Slow Kids, Levante, Gazebo Penguins, Ex-Otago, Al The Coordinator, Kyle, Brunori Sas, One Dimensional Man, Canova, Gomma, Aquarama, Ivan Talarico, Skelters. Non mancheranno, inoltre, reading, esposizioni e dj set.

Line up completa e biglietti su www.colorfest.it

 SOMEWHERE FESTIVAL

Giunto alla sua III edizione, Somewhere è un festival itinerante ideato e realizzato dall’associazione Saturnalia e dall’agenzia creativa Staffish, che ogni anno seleziona una o più location diverse, aspetto questo che lo rende probabilmente un evento unico nel suo genere. Quest’anno l’appuntamento è per 3, 9 e 10 agosto sulla terrazza del Castello Murat di Pizzo Calabro (VV) e nel bellissimo Anfiteatro all’aperto di Torre Marrana, affacciato sul mare di Capo Vaticano (VV). Tra gli ospiti, i dj tedeschi Session Victim, l’australiano Tornado Wallace, gli italiani LNDFK e Giovanni Damico, insieme a molti altri.

Info su www.somewherefestival.net

LA GUARIMBA FILM FESTIVAL

Torna dal 7 all’11 agosto al Parco La Grotta di Amantea (CS) la rassegna di corti cinematografici e di illustrazione internazionale Guarimba Film Festival, con première importanti e una rosa finale di ben 55 lavori provenienti da ogni parte del mondo, in gara per le quattro sezioni di concorso: fiction, animazione, documentario e videoclip musicale. Tema di quest’anno, la propaganda durante la guerra fredda. I promotori, il calabro-venezuelano Giulio Vita, l’illustratrice venezuelana Sara Fratini e il collettivo artistico spagnolo El Tornillo De Klaus, hanno come scopo dichiarato quello di «riportare il cinema alla gente e la gente al cinema»; e lo faranno con un programma all’insegna della multiculturalità, che prevede un pre-festival giorno 6 in cui verranno presentati una serie di documentari realizzati durante le manifestazioni di Caracas da autori locali, per poi entrare nel vivo con conferenze stampa (degna di nota, quella del 9 agosto alla presenza di Sam Morril, fondatore di Vimeo), la proiezione di corti africani fuori concorso a cura dell’associazione ispano-senegalese Karmala Cultura, cortometraggi in 3D, l’interessante mostra “Artists for La Guarimba”, oltre a laboratori e spazi dedicati ai più piccoli.

Programma completo su www.laguarimba.com/it/programma

IL PAESE DI GERTRUDE

Dal 21 al 25 agosto torna nello splendido borgo di Cittadella del Capo (CS) il festival Il Paese di Gertrude, promosso dall’omonima associazione di volontariato impegnata nella promozione della donazione di midollo osseo. Si parte il 21 agosto con una conferenza stampa sul festival e le attività dell’associazione, in particolare verranno illustrati il progetto di psico-oncologia allestito presso l’Ospedale di Cosenza e la campagna di reclutamento donatori di midollo osseo “Hemo Sapiens”. Dal 22 al 25 agosto, un nutrito programma musicale, con i concerti di Niccolò Carnesi, Persian Pelican, Sandro Joyeux, Twist Contest e tanti altri.

Per saperne di più www.ilpaesedigertrude.org

LE STRADE DEL PAESAGGIO

Nella terza settimana di settembre, dal 20 al 24, si rinnova l’ormai consolidato appuntamento il Festival del Fumetto Le strade del Paesaggio nel centro storico di Cosenza. 5 le mostre in programma, per un totale di 150 opere in esposizione e 25 residenze d’artista, oltre a cosplayer, musicisti, dj, gruppi musicali, artisti digitali, rievocazioni storiche, giochi di strada e videogames. Cuore della manifestazione di quest’anno, la mostra “Cosenza, anno 2040”, con opere di Giulio Rincione, Mattia Labadessa, Akab, Panzeri, Officina Infernale, Angela Vianello, Jessica Cioffi, i quali oltre ad esporre opere rappresentative del loro percorso, si misureranno con la realizzazione di lavori svolti immaginando la città bruzia del futuro.

Altre info su www.museofumetto.it

 

Tagged on: