(Ita) Aspromarathon: si riparte il 12 maggio dal lungomare di Reggio Calabria

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language. Or use Google Translate selecting a language here:

Mancano pochi giorni alla 4^ edizione dell’Aspromarathon, l’affascinante e spettacolare competizione di mountain bike che dalla costa reggina sale fino alle vette dell’Aspromonte.

Unica nel suo genere, in meno di 30 km regala cambi di scenari sorprendenti e singletrack divertentissimi, quest’anno si caratterizza per due importanti traguardi che testimoniano la crescita di una manifestazione che fa onore alla città metropolitana di Reggio Calabria. Parliamo della tappa del prestigioso “Trofeo Dei Parchi Naturali”, il più longevo circuito agonistico di mountain bike d’Italia e la 2ª tappa del Trofeo “Calabria Mtb Challenge”, un’esperienza unica attraverso i più spettacolari sentieri off-road della Calabria.

Confermati anche quest’anno i due percorsi di gara, il Marathon, che si sviluppa su 74 km e 2500 metri di dislivello e il Granfondo, che totalizza 46 km e 1450 metri di dislivello, ai quali si aggiunge il circuito escursionistico di 25 km e 700 metri di dislivello, dedicato a chi predilige pedalare in tranquillità e relax.

Grazie al particolare percorso che, attraversando parte del Sentiero Italia verso Ortì, si snoda per zone di particolare fascino naturalistico, con cascate, fiumare, stretti valloni, borghi abbandonati e colossali agglomerati rocciosi, l’Aspromarathon è un vero e proprio viaggio alla scoperta di un altro Aspromonte, indomito ma generoso, temerario ma riflessivo, ideale per un turismo slow in grado di far percepire la biodiversità del territorio in tutti i sensi.

Del resto, l’A.S.D. Rolling Bike di Reggio Calabria, team  che organizza la competizione, dedica a ogni edizione la massima cura: dal pacco gara, sempre ricco di sorprese, grazie anche agli sponsor che di anno in anno supportano la manifestazione, al pasta party, ai premi, alla ricognizione e pulizia dei percorsi, alla messa in sicurezza.  Niente è lasciato al caso.

Quest’anno una sorpresa particolare anche per i giovani bikers. Mentre gli atleti iscritti alla competizione risaliranno l’Aspromonte, i ragazzi amanti della mountain bike potranno vivere un’emozionante esperienza sul campo gimkana che sarà allestito dalla Federazione Ciclistica Italiana in via Marina, nell’area antistante l’Arena dello Stretto.

La quarta edizione dell’Aspromarathon sarà un modo sensazionale di celebrare la festa della mamma. Reggio Calabria è un balcone affacciato sullo Stretto, immerso nella storia. Oltre a godere del sole, del mare e del meraviglioso panorama, è possibile passeggiare sul lungomare ammirando le opere di Rabarama e facendo un salto nella Magna Grecia, contemplando le mura greche e nell’età imperiale con le terme romane, visitare la Cattedrale  di Reggio Calabria, il museo Diocesano di Reggio Calabria, il castello Aragonese, il Palazzo della cultura, per giungere infine al Museo archeologico che custodisce i possenti  Bronzi di Riace. E per chi avesse voglia di girare ancora il centro, imperdibile anche la visita al museo del bergamotto, conosciuto per essere l’oro verde di Calabria.

Dall’itinerario storico è posi possibile passare a quello del gusto, per assaporare le specialità dolci e salate che contraddistinguono la punta dello stivale.

L’Aspromarathon è una cartolina vivente che regala suggestioni diverse ma sempre incredibili.

Vi diamo appuntamento il 12 maggio all’Arena dello Stretto, lì dove la statua di Athena Promachos ogni anno saluta i bikers che scattano alla conquista della competizione.

Per informazioni sulla gara e sulle opportunità di usufruire di convenzioni per l’alloggio vi invitiamo a consultare il sito  https://aspromarathon.it/

Non perdete l’opportunità di iscrivervi alla competizione collegandovi al sito mtbonline https://www.mtbonline.it/Evento/1750

Tagged on: