(Ita) Castrovillari, Comune riciclone. Il capoluogo del pollino si attesta al primo posto in Calabria per la raccolta differenziata nel 2018

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language. Or use Google Translate selecting a language here:

29 gennaio 2019, nuovo risultato della città di Castrovillari nella raccolta differenziata. Lo rende noto l’Amministrazione comunale nelle persone del Sindaco ed Assessore all’ambiente, Domenico Lo Polito e Pasquale Pace, che questa mattina hanno preso parte a Cosenza alla 2^ edizione regionale di EcoForum “L’economia Circolare dei rifiuti” della Calabria, organizzato da Legambiente, ritirando il riconoscimento, tra l’altro,  per una percentuale di differenziata che ha superato il 65% come indica il dossier sui Comuni Ricicloni della Calabria redatto dall’ISPRA e riferiti all’anno 2018.

Per questo il Comune di Castrovillari si è classificato in Calabria al primo tra i centri con più di 15mila abitanti. Dinanzi a lui  solo quelli più piccoli.

“Tutto ciò- affermano Lo Polito e Pace–   a dimostrazione dell’attento operato in progress svolto dall’Amministrazione con l’Ufficio Ambiente dell’Ente, la Calabra Maceri, ditta che opera la raccolta in città, e con i diversi soggetti che l’hanno sostenuti in quest’opera multidisciplinare, culturale ed educativa di approccio allo smaltimento corretto dei rifiuti che , comunque, continua su più fronti e con un accompagnamento vigile e costante.”

La manifestazione si è tenuta nella “Sala Nova” del Palazzo dell’Amministrazione provinciale di Cosenza, alla presenza del presidente Nazionale e regionale di Legambiente, Stefano Ciafani  e Francesco Falcone, del presidente della Provincia,  Francesco Iacucci , della responsabile nazionale dei Comuni Ricicloni, Laura Brambilla, dell’Assessore Regionale, Antonella Rizzo, e di altri rappresentanti nazionali del comparto ambiente e sostenibilità; ed è stata l’occasione per dibattere pure proposte concrete per una gestione industriale dei rifiuti nella regione oltre che per premiare comunità locali, amministratori e cittadini che, attraverso il loro impegno e capacità,  hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione della raccolta differenziata dei rifiuti e per la valorizzazione di materiali recuperati.

Il riconoscimento consegnato al nostro Comune dichiarano soddisfatti Lo Polito e Pace–  è importante perché rappresenta  come l’Amministrazione si sta adoperando, e dimostra, in maniera inequivocabile, che il sistema di buone pratiche nella raccolta differenziata funziona quando tutti gli attori: organismi politici che dettano le linee di azione, Uffici Pubblici preposti al controllo, Aziende che erogano il servizio e singoli cittadini, coinvolti in questo delicato e virtuoso processo, lavorano in sinergia nel rispetto dei reciproci ruoli. L’ottimo lavoro svolto e riconosciuto si è avvalso del prezioso contributo di tutti i cittadini a cui va il ringraziamento dell’intera Amministrazione  Comunale.

Tagged on: