(Ita) Ferrocinto a Cantine Aperte insieme

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language. Or use Google Translate selecting a language here:

La più grande festa del vino in Europa quest’anno diventa social.

La cantina del Pollino lancia un contest fotografico e regala il vino per il brindisi collettivo ai MEDICI e PARAMEDICI in segno di riconoscimento per il lavoro svolto in questo periodo.

Riscoperta dei territori, valorizzazione dell’identità alimentare, promozione delle produzioni vitivinicole legate ai vitigni dell’areale del Pollino. Cantine Aperte, la più grande festa del vino promossa ogni anno dal Movimento Turismo del Vino, quest’anno diventa social per rispettare le regole di contenimento della diffusione del Covid 19, ma non ferma la passione dei produttori di valorizzare e promuovere il racconto dei territori ed il lavoro che si continua a fare in cantina.

Ferrocinto ha così deciso di approfittare dell’edizione social 2020 di Cantine Aperte per dar vita ad un contest fotografico tra i suoi clienti affezionati. Attraverso una foto o un video di dovrà abbinare una bottiglia del paniere di Ferrocinto ad un piatto della tradizione, pubblicarlo sui social accompagnato dall’hastag #cantineaperteinsieme #ferrocinto, per poter vincere. Lo scatto o il video più interessante infatti sarà premiato con una cassa da sei bottiglie di vino.

La realtà produttiva castrovillarese, inoltre, ha scelto l’evento Cantine Aperte per dar vita ad un ringraziamento pubblico ai sanitari (medici e paramedici) che in questi mesi si sono spesi per la gestione dell’emergenza sul territorio regionale. Per loro in omaggio una bottiglia di vino da prenotare e ritirare gratuitamente presso i negozi di Rende o di Castrovillari. Basterà registrarsi sul sito dell’azienda, scegliere il negozio in cui ritirare l’omaggio, e tornati a casa caricare sui social una foto o un video con la bottiglia ricevuta abbinata ad una pietanza rappresentativa dei tanti areali culinari della Calabria.

Tagged on: