(Ita) Grande attesa per la 100° edizione del Giro d’Italia. Due tappe in Calabria

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language. Or use Google Translate selecting a language here:

yescalabria_giro_ditalia_01Grande attesa per il prossimo Giro d’Italia che quest’anno festeggia i suoi 100 anni. Due le tappe che vedono protagonista la Calabria. La sesta tappa partirà da Reggio Calabria con un percorso di circa 206 km che condurrà i ciclisti fino alle Terme Luigiane. La settima tappa vede come punto di partenza Castrovillari alla volta di Alberobello, in Puglia, dopo che la carovana avrà percorso circa 193 chilometri. Per l’occasione piazze, monumenti, strade di tutta Italia si sono illuminate del colore simbolo del ciclismo italiano. In Calabria si sono vestite di luce rosa la statua della Dea Athena sul Lungomare Falcomatà di Reggio Calabria, lo Scoglio della Regina ad Acquappesa (Terme Luigiane), Il Palazzo municipale di Castrovillari.

Appuntamento il prossimo 11 maggio con la sosta della carovana rosa a Reggio Calabria. Per la tappa verrà attrezzato sul Lungomare Italo Falcomatà un grande villaggio interamente dedicato al ciclismo con stands interattivi, accompagnati da un palco animazione ed area sponsor, in grado di coinvolgere l’enorme afflusso di pubblico di appassionati e curiosi, generando un importante giro d’affari anche per le attività commerciali cittadine.

«È un traguardo importante per la nostra città – ha dichiarato il Sindaco Giuseppe Falcomatàdopo anni di attesa finalmente il Giro d’Italia torna a far tappa a Reggio Calabria nella sua edizione del centenario. Una grande occasione per Reggio di mostrarsi al mondo in tutta la sua bellezza. La nostra Città, con il suo straordinario patrimonio paesaggistico, storico e culturale, è certamente uno dei luoghi più belli e caratteristici della nostra Penisola e non solo. Il passaggio del Giro d’Italia – ha concluso il Sindaco – ci offre un’ulteriore opportunità di presentarci come attrattiva turistica in grado di competere con le grandi capitali del Mediterraneo». yescalabria_giro_ditalia_03

Prima della partenza, prevista intorno alle ore 12:00, si terrà la sfilata del “trofeo senza fine”, la firma dei fogli gara da parte degli atleti, l’incolonnamento su strada e la sfilata per le vie della città. Saranno migliaia i tifosi e gli appassionati che seguiranno la tappa reggina del Giro, generando nella Città dello Stretto anche un importante indotto turistico.

La tappa in partenza da Reggio Calabria attraverserà quasi interamente la Calabria tirrenica, con un percorso totale di 207 chilometri, caratterizzati da due lunghe salite, tra cui il primo Gran Premio della Montagna del Giro, ed un percorso lungo la costa fino ai tre “denti” finali per giungere all’arrivo, adatto ai velocisti, alle Terme Luigiane, in provincia di Cosenza.

Il 12 maggio è la volta della settima tappa con partenza dal capoluogo del Pollino. «Un provvedimento sinonimo di ritorno, e di voglia di rivivere le stesse emozioni e sensazioni, dopo diversi anni di lontananza dall’avvenimento ciclistico più importante del Paese, – ha affermato il Sindaco ed Assessore allo Sport di Castrovillari, Domenico Lo Polito. Un evento importante per rilanciare anche la storia sportiva della città e per la crescita socio-economica della comunità, attraverso quella promozione e ricaduta d’immagine che suscitano questi appuntamenti. Inoltre, questo evento costituirà un’ulteriore opportunità per preparare l’importante manifestazione» ha concluso il primo cittadino.