Il 18 maggio anche in Calabria è Festa dei Musei. Eventi e aperture straordinarie nei luoghi della cultura

I luoghi simbolo del patrimonio culturale italiano sabato 18 maggio spalancano le porte ai cittadini per celebrare insieme la IV edizione della festa dei musei, l’iniziativa promossa dal Ministero per i beni e le attività culturali. Quest’anno il tema scelto è “Musei come hub culturali: il futuro della tradizione”.
La cultura farà le ore piccole. Molti istituti aderiranno, infatti, alla quindicesima edizione della Notte Europea dei Musei, con tre ore di apertura straordinaria serale e ingresso al costo simbolico di 1 euro o gratuito.
Anche la Calabria mostrerà i propri tesori. Iniziative culturali, spettacoli teatrali, musicali e performance artistiche animeranno monumenti, siti archeologici e musei delle 5 province calabresi, in una commistione di linguaggi che valorizzano la cultura come bene immateriale dell’umanità, ponte di comunicazione tra passato e presente, tra civiltà, nazioni, continenti.
Cosenza mette in moto la sua rete musealeGalleria Nazionale, BoCS Museum, Museo dei Brettii e degli Enotri, Consentia Itinera, Museo multimediale, Museo diocesano, Museo del Fumetto, Castello Svevo – che per l’intera giornata del 18 maggio declinerà l’input ministeriale in eventi diurni e serali rappresentativi della loro specificità. Gli eventi organizzati correranno anche sul web grazie al supporto di giovani influencer attivi sulle pagine social di CosenzaPics (su Instagram) e CosenzApp (su Instagram e Facebook). Storie e post racconteranno gli eventi della lunga Festa nei Musei della città dando anche tutte le informazioni utili al raggiungimento delle strutture con la navetta Amaco (il 57 e il 74 faranno il percorso da Piazza delle Province a Piazza G. Mancini con fermate intermedie a Piazza dei Bruzi, Piazza XV Marzo, Castello Svevo, Palazzo Arnone, a partire dalle 7.25 e ogni 50 minuti. Per la Notte dei Musei, corse dalle 19.25 e fino a mezzanotte, da Piazza delle Province, ogni venticinque minuti, con il medesimo percorso). Per l’occasione è stato anche creato l’hashtag #Cosenzaalmuseo.
Il MACA (Museo Arte Contemporanea Acri) ospiterà una serie di eventi tra arte, musica, danza e letteratura, prolungando il consueto orario di apertura fino alla mezzanotte. Il maestoso cortile interno e la Sala Estemporanea del settecentesco Palazzo Sanseverino-Falcone, sede del museo alle pendici della Sila Greca, faranno da scenario alla performance dell’ASD World Ballet, di Claudia Perrone e Cristina Coschignano, sulle musiche di Francesco Algieri (clarinetto) e Michele Spezzano (pianoforte). La performance verrà intervallata da una serie di letture a cura degli studenti dell’I.T.C.G.T. liceo di scienze umane G.B. Falcone di Acri.
Sarà inoltre possibile effettuare delle visite guidate alla collezione permanente di oltre 200 opere (tra dipinti, disegni e sculture) dell’artista e maestro del vetro Silvio Vigliaturo e alla mostra temporanea Tra Dadaismo e Nouveau Réalisme, personale dell’artista Mario Sposato.
Anche il Comune di Reggio Calabria prenderà parte all’iniziativa con un’apertura straordinaria al pubblico delle perle del patrimonio artistico e culturale cittadino.
Le Mura Greche, gli scavi ipogei di Piazza Italia, l’Odeion di via XXIV Maggio, la Pinacoteca Civica, il Castello Aragonese e la Villetta De Nava saranno le tappe di un ideale trekking urbano che partirà dalle ore 19 della sera per concludersi a mezzanotte.
Ad accompagnare il tour, un ampio ventaglio di attività e proposte a cura delle associazioni del territorio coordinate dall’Assessorato alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale del Comune di Reggio Calabria guidato da Irene Calabrò e in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio della città metropolitana.

Si riportano alcune iniziative organizzate nelle diverse province della regione.

Catanzaro
Al Museo archeologico nazionale di Scolacium – dalle ore 9.00 alle 20.00 – Caccia al tesoro “Segui gli indizi e scopri i tesori del Parco di Scolacium”.
Dalle ore 20.00 alle 23.00 apertura serale straordinaria, ingresso al costo simbolico di 1 euro e visita guidata alle collezioni.

Cosenza
Dalle ore 9.00 alle 20.00 la Galleria Nazionale di Cosenza, il museo dei Brettii e degli Enotri, il BoCSMuseum, il museo Diocesano, Villa Rendano/Museo ConsentiaItinera, il museo del Fumetto, il museo multimediale di Piazza Bilotti resteranno aperti secondo rispettivi orari e costi di ingresso.

Dalle 20.00 alle 24 apertura di tutti i musei al costo simbolico di 1 Euro. Il museo multimediale di Piazza Bilotti applicherà il biglietto ridotto di 9 Euro.

Dalle 9.30 alle 18.00 al Castello Svevo, apertura a tariffa consueta (€ 4.00 intero/€ 2.00 ridotto); dalle 21.00 in poi concerto BaderDridi Quartet e a seguire Fabio Nirta- musica-arte e food-drink (€ 3.00 a visitatore).

Altri appuntamenti:

– Ore 11.00, Villa Rendano – Museo Consentia Itinera I Musei del XXI secolo. Luoghi della democrazia culturale. Presentazione del marchio “Blind Accessibility” con Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Cosenza;
– Ore 11.45, BoCSMuseum –Complesso di San Domenico. Visita guidata nella collezione BoCS Art sul tema Il futuro della tradizione artistica;
– Ore 17.00, Villa Rendano – Museo Consentia Itinera Artiviamoci, incontro-esperienza tra arte e emotività con l’Associazione Argo;
– Ore 18.00, BoCSMuseum–Complesso di San Domenico. Visita guidata alla collezione BoCS Art sul tema Il futuro della tradizione artistica;
– Ore 20/23.30, Galleria Nazionale di Cosenza “X una notte fra suoni e visioni – Note, immagini e colori: il passato che diventa futuro”. Repertorio di musica tradizionale fino alla contemporanea;
– Ore 21.00-24.00, Museo dei Brettii e degli Enotri, “Sapori e saperi dal mondo”, degustazione (a pagamento) piatti tipici dal Pakistan all’Africa alla Calabria a cura del CentroPolifunzionale “Maddalena Romolotti” e della Museionsrl. Intrattenimento musicale a cura della band musicale multietnica Antonio Bevacqua and friends.

Crotone

Museo archeologico nazionale di Capo Colonna – apertura con orario continuato dalle 9.00 alle 23.00.

Museo archeologico nazionale di Crotone – orario continuato e ingresso gratuito dalle ore 9.00 alle 23.00. Per le famiglie con bambini tra i 6 e i 12 anni verrà organizzato il laboratorio didattico Archeogiocando: un modo divertente di far scoprire la storia e l’archeologia in maniera istruttiva, ma allo stesso tempo creativa. L’attività è gratuita e con prenotazione obbligatoria. I partecipanti saranno coinvolti in una visita tematica che permetterà loro di avere un primo approccio con i reperti del Museo che possono essere connessi con i giochi e i passatempi antichi. Subito a seguire si entrerà nel vivo dei giochi antichi, andando a riprodurne alcuni (in particolare utilizzando gli astragali). Le attività saranno condotte da personale dell’ufficio didattico del Polo museale della Calabria e si svolgeranno in due momenti alle 10.30 e alle 16.30.

Reggio Calabria

Castello Aragonese: dalle ore 19 alle 24,00 il personale del Castello sarà supportato dall’associazione Calabria dietro le Quinte con l’evento: “MusicOperaJazz Tango” il fenomeno del Castello Aragonese ed il suono evocativo dei grammofoni antichi e le incisioni 78 giri.
Sempre al Castello, presso la Sala Garcilaso della Vega, ore 19.30, Adolfo Zagari, docente di fisarmonica del Conservatoro F. Cilea”, proporrà musiche di Rossini, Beltrami, Kramer, Galliani e Piazzolla; ore 21.00, coppie di tangheri della scuola di ballo Medea, con il maestro Carmelo IIriti, danzeranno sulle note del tango antico.
Presso la galleria Baccio Pontelli, ore 20.00, musiche afro-americane a cura del percussionista Dario Zema e performance del cantautore Pino Arco
Sala Flavia Gaetano: esposizione di grammofoni d’epoca ( dalla collezione privata di Giuseppe Nicolò).

Villetta Pietro De Nava, apertura straordinaria dalle 19 alle 24,00 con possibilità di visitare le sale: Corrado Alvaro, Giuseppe De Nava, Gennaro Giuffrè, Giuseppe Morisani dove sono esposte le suppellettili di Diego Vitrioli.

Pinacoteca Civica, apertura dalle 19 alle 23.00. “Alla scoperta della Pinacoteca Civica”, evento all’interno del progetto di sensibilizzazione del patrimonio culturale e artistico a cura del personale della Pinacoteca e dell’associazione culturale Mediterrhegion.

Siti archeologici. Apertura straordinaria, dalle 19 alle 24.00, dell’Ipogeo di Piazza Italia, delle Mura greche sul Lungomare Falcomatà e dell’Odeion di via XXIV Maggio. L’apertura sarà garantita dai soci dell’associazione IN.SI.DE. e dal personale Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio. Presso l’Ipogeo Piazza Italia, si terrà la Mostra Herèditas allestita presso il sito archeologico; all’Odeion via XXIV Maggio, alle ore 18.30, l’associazione IN.SI.DE. presenta il primo dei tre incontri della Manifestazione culturale Di Morgana, dell’amore e di altri delitti. Reading “Due rette parallele…sul mare” degli scrittori Daniela Scuncia e Carlo Menga. L’evento si svolgerà alla presenza degli autori.

Provincia di Reggio Calabria
Museo archeologico dell’antica Kaulon – apertura straordinaria dalle ore 20.00 alle ore 23.00 con visita guidata alle sale espositive.

Museo di Palazzo Nieddu del Rio, Polo museale della Calabria – apertura serale straordinaria, dalle ore 20.00 alle ore 23.00.

Museo di Medma Rosarno – apertura serale straordinaria con esclusione del Parco.

Vibo Valentia
Museo statale di Mileto – apertura serale straordinaria dalle ore 19.00 alle ore 22.00. Dalle ore 18.30 si svolgerà nell’Auditorium “Experimentum Mundi” di Mileto il il recital della pianista Gile Bae che eseguirà brani tratti dal repertorio di J.S.Bach e di F. Chopin. Il concerto è stato organizzato dal museo in collaborazione con il Cantiere Musicale Internazionale di Mileto, nell’ambito della II edizione del Festival Pianistico internazionale.
Presso il Museo Archeologico Nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia, si svolgeranno iniziative volte a mettere in rete le competenze degli artisti del territorio, le associazioni e i cittadini. Le attività promosse dal Museo sono realizzate anche grazie alla sensibilità della Camera di Commercio di Vibo e dell’azienda Alì Barati import/export. Il programma prevede: ore 15:30 laboratorio “ La ceramica di Gerocarne tra tradizione e innovazione” con il ceramista Sabatino Domenico, l’artista Antonio La Gamba e la bottega Limen; ore 17:00 laboratorio dedicato all’ Unione Ciechi e Ipovedenti; ore 18:00 concerto del coro “Voci di luce” dell’Unione Ciechi e Ipovedenti di Catanzaro, “Un viaggio tra cultura, integrazione e conoscenza dell’altrui”. Durante la giornata saranno in esposizione opere e gioielli di Pietro Topia e Antonio La Gamba.