La serie tv 1994 del regista calabrese Giuseppe Gagliardi sbarca in Costa Smeralda

Gagliardi

Sarà Arzachena, in provincia di Sassari, la location prescelta per le riprese della quinta puntata di 1994, la serie tv che andrà in onda su Sky Atlantic diretta dal regista calabrese Giuseppe Gagliardi e sceneggiata da Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi e Stefano Accorsi. La fiction, che ha come protagonista proprio Accorsi insieme a Miriam Leone, Guido Caprino e Antonio Gerardi, è l’ultima parte della trilogia composta da 1992 e 1993, racconto che ricostruisce la fine della prima Repubblica in Italia, caratterizzata dal dilagare dello scandalo di Tangentopoli. Le riprese si concentreranno tra il 10 e il 14 settembre e interesseranno in particolare la spiaggia del Pevero e località di Baia Sardinia e Porto Cervo, dove da poco si sono conclusi i casting per le comparse.

Dalle prime indiscrezioni trapelate dai social sembrerebbe che la terza parte della serie sarà incentrata sull’ascesa politica di Silvio Berlusconi. Sullo sfondo, le storie di personaggi politici intrecciate a quelle di personaggi di fantasia, come il leghista Pietro Bosco (Guido Caprino) e la soubrette Veronica Castello (Miriam Leone.) Tra i fan, cresce l’attesa per sapere quale sorte sia toccata al pubblicitario Leonardo Notte (il personaggio di Accorsi), che alla fine della scorsa stagione avevamo lasciato in fin di vita davanti al portone di un hotel.

Gagliardi, nato a Saracena, in provincia di Cosenza, ha già all’attivo diversi lavori cinematografici di successo, tra cui il lungometraggio La vera leggenda di Tony Vilar, presentato alla Festa internazionale del Cinema di Roma del 2006 e nel 2007 al Tribeca Film Festival di New York, Tatanka (2011), tratto dal romanzo di Roberto Saviano La bellezza e l’inferno, I milionari (2015) di cui è co-sceneggiatore per la regia di Alessandro Piva, oltre ad aver firmato la regia di diversi videoclip musicali tra cui Stop e Non è per voi della rock band italiana Mambassa e Grande Sud di Eugenio Bennato e la crime-fiction in onda su Rai 3 dal titolo Non uccidere (2015).

Accorsi

La serie 1994 sarà prodotta dalla Wildside srl di Roma, cui il comune di Arzachena ha concesso il patrocinio gratuito per la realizzazione delle riprese. «È un piacere ospitare i lavori della troupe. Ci siamo resi fin da subito disponibili a soddisfare le esigenze della Fondazione Sardegna Film Commission e del direttore generale Maria Nevina Satta, che sostengono il progetto, e della Wildside – ha affermato il sindaco Roberto Ragnedda – . Il nostro territorio è già stato il set di film di successo, primo tra tutti l’episodio della saga di 007 La spia che mi amava. Con la sua varietà di paesaggi e atmosfere, Arzachena si presta perfettamente come scenario per produzioni cinematografiche e televisive. Questa – conclude – sarà una nuova occasione per mostrare al resto d’Italia le bellezze della destinazione».

Tagged on: