Si inaugura la stagione estiva degli eventi in terrazza al MArRC

Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria inaugura la stagione degli eventi in terrazza, con il programma “…rEstate al MArRC!”: apertura straordinaria nelle Notti d’Estate del giovedì e del sabato, dalle ore 20.00 alle 23.00, con il biglietto al costo speciale di 3 euro. Il direttore Carmelo Malacrino presenta così l’iniziativa: «Il MArRC apre il suo “giardino all’aperto” alla città. I visitatori e i turisti potranno trascorrere serate in allegria ammirando la splendida vista sullo Stretto, con il suo panorama unico. Anche questo bene paesaggistico è una ricchezza culturale che il Museo vuole valorizzare, in collaborazione con altri soggetti vivaci della Calabria».

Il primo appuntamento è domani, giovedì 28 giugno alle ore 21.00, con la conferenza dello storico Pasquale Amato, in collaborazione con il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, su “L’Intellighenzia al potere. Le felici stagioni di Pitagora a Crotone e Pericle ad Atene”. È il terzo e ultimo incontro della trilogia “Tra Atene e Sparta. Viaggio nel variegato mondo ellenico delle poleis”, nell’ambito del Ciclo di Storia Globale a cura di Amato.  Interverranno: il direttore del MArRC Carmelo Malacrino e la presidente del CIS Rosita Loreley Borruto.

«Le leadership di Pitagora a Crotone (530 – 505 a. C.) e di Pericle ad Atene (462 – 429 a. C.) contrassegnarono felici stagioni politiche della civiltà ellenica», dichiara Amato. «Non fu casuale la coincidenza storica di quei governi con il massimo splendore raggiunto nelle poleis magnogreche calabresi come ad Atene, che era la capitale culturale, artistica e morale». «L’epoca storica approfondita dal professore Amato è quella, culturalmente fertile, in cui sono stati realizzati i meravigliosi Bronzi di Riace», afferma Malacrino. «Comprendere il contesto storico e culturale nel quale sono state realizzate queste ed altre straordinarie opere d’arte è un modo per avvicinare e appassionare i cittadini all’archeologia. Le discipline non sono ambiti separati tra loro, ma punti di vista diversi su una stessa realtà. Siamo grati al CIS per questa opportunità di poter offrire ai nostri ospiti un servizio alla cultura a 360 gradi».

Il prossimo incontro con il CIS in terrazza sarà il 5 luglio, con la filologa Paola Radici Colace, curatrice del Ciclo sul Teatro, con una conferenza su “Medea nel Novecento”, in un confronto tra gli scrittori Corrado Alvaro e PierPaolo Pasolini.

Per il programma “…rEstate al MArRC!”, in calendario ci sono appuntamenti anche con altri partner del Museo, come il Conservatorio di musica “Francesco Cilea”, il Planetarium Pythagoras, il Parco dell’Aspromonte, il Museo dello Strumento Musicale, e altri prestigiosi istituti della cultura reggina.

Tagged on: