“Susy e Danilo”, il giovane ristorante di Locri che punta a valorizzare i prodotti della Calabria poco conosciuti

Porta i loro nomi e in effetti il ristorante Susy e Danilo rappresenta un connubio perfetto, un matrimonio del gusto e un viaggio che, dal salato al dolce, ti porta ad esplorare la cucina del mondo, passando attraverso la Calabria, l’Italia e la Francia.

Inaugurato nel dicembre 2017, è già stato inserito come “novità” nella guida calabrese “Ai sapori e ai piaceri” edita da La Repubblica (edizione 2019), che racconta le eccellenze del gusto della nostra regione.

“Qualità, rispetto della materia prima, innovazione e sperimentazione”, sono i punti di forza del locale sottolineati da La Repubblica.

Incuriositi, abbiamo raggiunto al telefono Danilo Lopresti, titolare e chef della struttura che gestisce insieme alla moglie Susy, pasticcera con un’esperienza “stellata” alle spalle, per farci raccontare la loro storia. Lui italo – francese originario di Locri, lei del Lazio.

Da dove siete partiti e, soprattutto, come mai avete scelto Locri come location della vostra struttura?

Abbiamo sempre lavorato nella ristorazione, sia in Italia sia all’estero. Io –  ci racconta Danilo – ho iniziato a 17 anni facendo il lavapiatti. Ho girato Francia, Spagna e diverse zone dell’Italia. A Roma, nel ristorante stellato di Antonello Colonna, ho conosciuto mia moglie. Abbiamo lavorato insieme, fino a quando abbiamo deciso di aprirci qualcosa di nostro. Siamo venuti in Calabria, prima a Caulonia e a Roccella Ionica, per poi trasferirci a Locri dove abbiamo aperto il nostro locale”.

Avendo avuto la possibilità di girare e conoscere tanti posti, come mai proprio la Calabria?

È una regione ricca di tradizione e specialità gastronomiche” ci risponde Danilo, lasciando trasparire un po’ d’emozione mentre rivela che “lui è di Locri”. Un ritorno alle origini e tanta voglia di fare, di comunicare con i piatti la propria expertise, lasciando che il cliente gusti ad ogni boccone l’arte che deriva dai sapori. Quelli buoni, genuini, freschi…

Abbiamo fatto tutto noi” – ne è fiero Danilo, che al momento riesce a garantire circa 40 coperti a pasto.

E quando gli chiediamo se ha un “cavallo di battaglia”, un piatto forte che lo rappresenta come chef e che il cliente non può mancare di assaggiare, con soddisfazione ci rivela che “il menu cambia tutti i giorni”. Questa la punta di diamante del ristorante: tantissime alternative in cui gli ingredienti e i piatti della tradizione calabrese vengono rivisitati, innovati ed abbinati ad eccellenze internazionali per creare piatti ricercati e raffinati. Dal polpo arrosto al baccalà mantecato, allo spada in oliocottura ed escabeche di verdure, ai ravioli di patate affumicate e pomodori secchi, alla calamarata cozze e borlotti al rosmarino, al tiramisù alla birra o al caffè, al biscotto ghiacciato al cioccolato bianco, le proposte sono davvero numerose e offrono una sinfonia di sapori.

Se i loro piatti sono pure creazioni, raffinate anche nelle presentazioni, la soddisfazione più grande per Susy e Danilo è ovviamente quella di essere apprezzati dalla clientela, che vanta già affezionati sostenitori internazionali. Lavorando a Caulonia e Roccella, Susy e Danilo hanno avuto la possibilità di farsi conoscere e apprezzare da diversi turisti inglesi, divenendo anche un punto di riferimento per il turismo nautico della zona.

Per questo, oltre a proporre un menu ricco, creativo e sempre stimolante, i due proprietari tengono molto all’accoglienza, offrendo massima disponibilità e flessibilità anche rispetto agli orari di apertura e chiusura. “Se il cliente lo chiede, siamo disposti ad aprire anche mezz’ora prima”.

E mentre Danilo sogna le stelle – quelle Michelin – il consiglio che dà ai giovani calabresi che ambiscono a diventare chef è di “lavorare tanto, contribuendo a valorizzare i prodotti della nostra terra”.

Ce ne sono davvero tanti – ci rivela Danilo – tutti ottimi, ma poco conosciuti”. Dai formaggi, ai salumi, alle spezie come lo zafferano di Gerace.

Susy e Danilo stanno lavorando per riscoprire la Calabria dei sapori. A noi il compito di assaggiare e amare la Calabria in tavola.

Per i curiosi interessati a provare la loro cucina, vi consigliamo di fare tappa dal 3 al 6 agosto al Beer Locri. Li troverete lì con la loro proposta di Street Food.

Per maggiori informazioni e per contattare il ristorante Susy e Danilo vi invitiamo a visitare la pagina Facebook

    Tagged on: