Torte, pizze e biscotti in miniatura: benvenuti nel mondo di Candy!

Orecchini e ciondoli a forma di pizza o di crostatine, muffin o hamburger come portachiavi, ma anche torte, focacce, croissant, frutti e gelati in formato pocket: è un mondo di dolcezze da indossare, e non solo, quello realizzato a mano da Candida Maritato, in arte Candy, ventitreenne di Castrovillari e miniaturista.

La passione per gli oggetti in miniatura, che si affianca a quella per le bambole di cui è instancabile collezionista, le è stata trasmessa dal suo ragazzo, Tiziano, che ha cominciato prima di lei a lavorare la pasta polimerica (argilla sintetica a base di PVC, leganti e pigmenti colorati che, a differenza del das che si solidifica a contatto con l’aria, rimane duttile fino a che non viene cotta nel forno) per creare delle emoticon in stile kawaii.

Tiziano la convinse a provare un anno fa e da allora il modellismo è diventato il suo hobby preferito: dal primo lavoro (una crostatina «venuta male»), le sue mani hanno plasmato decine di dolcetti, affinando sempre più la tecnica grazie anche al supporto di manuali specifici e tutorial su YouTube. Il suo lavoro si concentra maggiormente su riproduzioni di oggetti reali, quelli che ha intorno e a cui si ispira, non necessariamente alimenti o dolci, ma anche attrezzi, sedie, tavolini, mobili, oppure immagini prese da Google e poi rifatte in 3D.

Per crearli, le basta una stanza di casa adibita a laboratorio, una scrivania, una lampada e un set di strumenti per modellare la pasta: gessetti, taglierini, colori acrilici, fimo, ecc. E soprattutto, le serve tanto tempo, che aumenta al diminuire delle dimensioni degli oggetti. Basti pensare che per realizzare un mini-hamburger ha impiegato mezz’ora, mentre l’oggetto più semplice, come la mela, richiede almeno dieci minuti di lavorazione. «Sogno di migliorare sempre di più e, un giorno, chissà, magari aprire un negozio tutto mio – confessa Candida – per il momento questa è una passione che coltivo nei ritagli di tempo, lo faccio per me stessa ma anche per le amiche che spesso mi chiedono un paio di orecchini o un ciondolo con una forma particolare. È qualcosa che mi rilassa, che mi fa sentire bene». E quando le chiediamo cosa prova al termine di un lavoro, dice: «Anche se sono consapevole di avere ancora tanto da imparare, mi sento soddisfatta, appagata. E poi non vedo l’ora di allestire il set e fotografarlo!».

Molti dei set realizzati da Candida per promuovere i suoi prodotti, infatti, si trovano sulla pagina Facebook Candy Market dove attualmente è in fase di svolgimento il 3° concorso indetto proprio da lei, con in palio un paio di orecchini “pizza” handmade: per partecipare basta mettere “mi piace” alla pagina, condividere il post relativo al concorso utilizzando la privacy “pubblica” e commentarlo scrivendo “partecipo”. A ciascun partecipante sarà assegnato un numero; per conoscere il vincitore bisognerà attendere il 5 settembre, quando verrà effettuata l’estrazione del numero vincente tramite la piattaforma random.org.

 

Per rimanere aggiornati visitare la Pagina Facebook: Candy Market

Tagged on: