I bergamotti Unionberg O.P. Pratiche bio per un frutto integro al 100%

Il Frutto di Bergamotto di Reggio Calabria distribuito da Unionberg O.P. proviene direttamente dal conferimento dalle circa 380 aziende agricole di produttori associate.
Attraverso i controlli in campo, effettuati dai nostri agronomi, vengono fornite indicazioni sulle buone pratiche agricole, rispettose dell’ambiente, da porre in essere; sul tipo di concimazione e sui trattamenti, qualora indispensabili, da realizzarsi esclusivamente con prodotti ammessi in agricoltura biologica.
Grazie a questa scrupolosa prassi, il nostro prodotto – che raggiunge tutte le tavole d’Europa – vanta una buccia edibile e offre un frutto che, dalla polpa alla buccia, può essere completamente utilizzato in tutta sicurezza.
I successivi controlli di qualità, l’applicazione di un disciplinare di produzione – unito a sistemi di produzione integrata – validati da certificazioni di prodotto, tracciabilità e impatto ambientale, ne garantiscono altissimi standard qualitativi.
Le imperfezioni della buccia vengono ben tollerate dagli utilizzatori che ne hanno pienamente recepito la ragione: che il prodotto, cioè, proviene da una agricoltura totalmente assente dall’uso di pericolosi fitofarmaci.

 

Dettagli preziosi: la “coroncina” (estremità del picciolo) garanzia su ogni frutto di lunga conservabilità e qualità 

Un aspetto importante riguarda la presenza, nel raccolto destinato alla commercializzazione nel settore ortofrutticolo, della “coroncina” sul frutto (cioè l’estremità del picciolo) che ne preserva la conservazione e garantisce due condizioni: che sia stato raccolto utilizzando l’apposita “forbicetta” e che sia stato trattato con le attenzioni dovute a ogni singolo bergamotto, nell’atto del distacco dalla pianta-madre.
In molti casi, infatti, nei mercati è comune imbattersi in frutti di bergamotto strappati dalle piante, e raccolti per essere conferiti all’ammasso per la fabbrica, per poi essere “salvati” e avviati ugualmente alla vendita per il consumo, perché apparentemente integri.
Questo modus operandi – evidenzia con forza il presidente di Unionberg, Ezio Pizzi – danneggia il comparto: oltre che far arrivare sulla tavola dei consumatori un prodotto destinato alla trasformazione, determina – infatti – un danno economico per il produttore, al quale viene corrisposto un prezzo inferiore rispetto a quello che riceverebbe per un frutto distaccato correttamente dalla pianta e destinato all’uso per il quale è stato raccolto. Ciò permette a commercianti improvvisati di potere svendere sottocosto il prodotto che, oltre che essere visivamente maltrattato, avrà una conservazione di solo pochi giorni.”

Brand e sostenibilità: obiettivi raggiunti e certificati 

Un altro importante obiettivo raggiunto da Unionberg O.P. è l’affermazione, oramai consolidata e unanimemente riconosciuta, del nostro brand.
Un marchio in grado di facilitarne l’identificazione, conferendo al prodotto un plus di garanzia di origine e di qualità.
La gamma di prodotti forniti, oltre al Frutto classico convenzionale con buccia edibile, viene completata anche dal Frutto Biologico certificato da CSQA – IT Bio 021, GlobalGap e Grasp, certificato da Agroqualità, ed infine prodotto proveniente da una filiera di produzione conforme agli standard normativi per la sostenibilità.

Un grosso lavoro è stato svolto in tale direzione, per centrare la realizzazione della prima ed unica Filiera del Bergamotto sostenibile denominata Unionberg O.P. e certificata da CSQA – sottolinea infine l’Avv. Pizzi – con l’inserimento delle prime cento Aziende Agricole la cui produzione è dichiarata già sostenibile dalla campagna attuale di raccolta”.

Il cambiamento climatico è oramai una realtà con la quale dobbiamo fare i conti tutti – conclude il presidente di Unionberg O.P. – e le nostre organizzazioni hanno il dovere di praticare un’agricoltura rispettosa dei tempi della natura e delle risorse ambientali. Acqua, biodiversità, suolo sono preziose risorse per il futuro del Bergamotto, così come il Bergamotto è – grazie all’uso di sostanze non inquinanti per l’ambiente – il miglior testimonial delle buone pratiche e dei progetti che Unionberg O.P. ha scelto di mettere in atto con aziende autenticamente sostenibili. Lo dobbiamo all’ecosistema e al consumatore, sempre più attento e responsabile. Lo dobbiamo a noi stessi e alla nostra storia”.

Per informazioni commerciali inviaci una mail utilizzando il modulo a destra o contatta:
Unionberg O.P.
Via Rodino’, 11 – 89030 CONDOFURI (RC)
Presidente Avv. Pizzi 335 8322313
Resp. Commerciale 335 6410010

Spesa finanziata con l’aiuto dell’Unione Europea (art. 34 reg. UE 1308/13) – PO 2021